To Help and Protect – Monica Lombardi

Il 27 Novembre uscirà Storm (Leggi qui se vuoi saperne di più), l’attesissimo primo episodio della serie GD Security, legata alle vicende del GD Team (Riepilogo Serie)

Il libro è stato preceduto da una novella To Help and Protect, uscita il 6 Giugno in tutte le librerie digitali: il nostro Blog lo aveva letto con molto piacere e per rinfrescare un po’ la memoria, ma anche per stuzzicare l’appetito vi riproponiamo la recensione.

 

 

unnamed (1)Editore: Emma Books
Titolo: To Help and Protect
Autore: Monica Lombardi
Serie: GD Security #0,5
Collana: Romantic Suspense
Formato: S
Prezzo: €1,99

Descrizione: Jackson Kelly non ama seguire i binari che altri hanno tracciato per lui. Per questo motivo ha lasciato la casa paterna a diciott’anni per trasferirsi nella città del peccato: New Orleans. Ora proprietario del Main Pit, locale nel Quartiere Francese, Jackson sente di aver fatto molta strada dal ragazzo ribelle che era. Ma niente ha potuto prepararlo all’incontro con Penny, una donna che gli entra sotto pelle in una sera, una donna che non può avere.
Penelope Morrigan non si è mai considerata una bugiarda. Eppure ha mentito, due volte: prima all’uomo che ha sposato, poi all’uomo che ama.
Jax e Penny: due vite che si sono incrociate per poi separarsi di nuovo.
Ora Jax vuole solo dimenticare. Ma quando viene messa in dubbio una verità che ha sempre accettato, capisce che non potrà farlo finché non sarà sicuro che Penny sia riuscita a trovare, lontano da lui, la serenità che cercava. E sa esattamente chi incaricare di quel delicato compito.

Il Team con cui Nicole Kelly lavora sta cambiando, ma lo spirito è quello di sempre: aiutare chi è nei guai e catturare i cattivi, a qualunque costo. Anche quando a chiedere aiuto è uno di famiglia, e la vittima non ha chiesto a nessuno di essere salvata. Perché non importa quanto la battaglia sia grande o piccola: vale sempre la pena di combatterla. Ed è sempre importante vincerla.

In tutte le librerie digitali a partire dal 6 giugno 2018


Recensione

FarfallaPurpurea

Una voce calda, avvolgente, con note amare, come il cocktail che aveva appena preparato. Lo sguardo che incrociò il suo, senza ritrosia, come se lo avesse aspettato per tutto quel tempo, ebbe su di lui l’effetto forte, ipnotico del profumo dell’assenzio che aveva appena respirato. E gli fece venir voglia di dimenticare il frammento di vita che gli era arrivato…

To Help and Protect, prequel di una nuova serie – GD Security – firmata dalla straordinaria penna di Monica Lombardi, segna il ritorno del GD Team: un ritorno che riconduce ad atmosfere familiari e rassicuranti, a quei personaggi che le lettrici hanno imparato ad amare; un ritorno che – come succede sempre nei libri dell’autrice – porta con sé suggestioni non ancora lette né scritte, perché dinamiche e personaggi sono in continua evoluzione. La novella è un regalo attesissimo per tutte le appassionate del Team voluto da David G. Langdon e non nascondo che, temendo le emozioni che avrei provato a fine lettura, ho lasciato che per alcuni giorni il libro decantasse nel mio e-reader: temevo l’idea di non averlo più tra i titoli ancora da leggere. Quando ami uno scrittore aspetti ogni sua pubblicazione e SAI che giunta alla parola fine rimarrai preda di un solo desiderio: poter avere presto tra le mani – e nel caso di una novella non può essere altrimenti – il seguito della storia. E mai sensazione è stata più vera.
To Help and Protect è un vero e proprio libro di transizione: un aperitivo il cui effetto è quello di stuzzicare. Ristora ma non sazia. Ingolosisce, ma non basta. Anzi! Il risultato è quello di spingerti a volerne ancora… e ancora… e ancora… E chi ha già avuto modo di sedersi alla tavola di Monica Lombardi e assaggiare i suoi manicaretti conosce bene il talento da gourmet a cinque stelle dell’autrice, che, come il migliore degli chef, sa come tentare i palati, realizzando un’armonia di sapori in cui ogni gusto viene dosato con eccezionale equilibrio. La dolcezza dei sentimenti, la sapida consistenza dell’ironia, l’amaro veleno del pericolo, l’aspra spruzzata della suspense e il delizioso gusto umami della passione si fondono a creare un piatto unico, il cui risultato è quello di tradursi in una storia VIVA e coinvolgente.

Spero che tu stia bene, spero che tu sia felice. Spero che tu mi abbia dimenticata…
No, sto mentendo. So che dovrei sperarlo, ma sono troppo egoista per farlo.
Con tutto il mio amore, Penny…
… Si concesse ancora un po’ di tempo per fissare quelle parole, che nessun altro tranne lei avrebbe mai letto. Poi staccò il foglio a cui le aveva affidate…

Questo primo episodio, che vede protagonista un Team in trasformazione, ci consente di conoscere meglio un personaggio già presente in Hard Landing: il fratello di Nicole “Nicky” Kelly aveva lasciato intuire l’enorme potenziale. A lui, tormentato da un dolore evidente, Monica Lombardi offre la possibilità di riappropriarsi di un sogno e, mentre ne riscrive le sorti, spingendosi a toccare argomenti difficili e controversi, invita le sue lettrici a sedersi in prima fila per assistere allo spettacolo. E, come ci ha abituate, anche per la storia agrodolce di Jax e Penny suggerisce una colonna sonora che ne amplifica gli effetti e sollecita i sensi.
To Help and Protect non si sottrae alla consolidata prerogativa dell’autrice di offrire un copione in cui la coralità reclama il proprio spazio: non molto si poteva fare in una settantina di pagine, eppure le voci dei suoi protagonisti più riusciti sono lì. Ancora una volta pronte a farci vivere l’integrità delle loro esistenze e la bellezza dei legami e dei sentimenti che esprimono. Jet e Nicky, GD e Miche, Digger, Butch, Alex… ti accolgono col tepore di momenti importanti o di vita quotidiana e ti lasciano con la speranza – e magari anche la promessa – che la prossima volta ad aspettarti non ci sarà un aperitivo, ma un vero e proprio banchetto.

«Questa è casa tua» ribadì lui, «voglio che tu la consideri anche casa tua.»

La frase le sembrò stranamente enfatica per un momento così lieve e giocoso…
… «Voglio che la consideri anche casa tua» ripeté ****, gli occhi fissi nei suoi.

Le infilò le mani nei capelli e lei si perse nei due zaffiri che rendevano quel volto magnetico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.