Pensieri su: Il peso dell’odio di Pamela Clare

il

9788865089323_0_0_300_75Il peso dell’odio

Pamela Clare

Traduttore: V. Gambino
Editore: Leggereditore
Collana: Narrativa
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 27/06/2018
Pagine: 400 p.
Voto: ♥♥♥♥
Descrizione: Il giorno in cui la giornalista Katherine James, una donna dalle radicate convinzioni e dai forti valori morali, incontra Gabriel Rossiter le manca letteralmente la terra sotto i piedi. Quasi uccisa in una frana durante un’escursione, trova la salvezza tra le braccia dell’affascinante ranger. Sebbene quell’uomo non le sia indifferente, è convinta che non lo rivedrà mai più. Gabe, appassionato di sport estremi e alla costante ricerca di adrenalina, dopo una forte delusione sentimentale si è ripromesso di non farsi più coinvolgere dalle donne, meno che mai da quella giornalista dai lunghi capelli scuri e dagli occhi grandi che sembrano in grado di leggergli dentro. Eppure, fin dal loro primo incontro, l’interesse che prova per Kat è innegabile. Ci penserà il destino a farli rincontrare. Ma la passione per la verità e l’intensa attrazione che provano l’uno per l’altra renderanno il ranger e la giornalista dei facili bersagli nella fitta trama di corruzione, furti di reperti archeologici e omicidi in cui si ritroveranno coinvolti. A volte la minaccia non conosce limiti…

Il peso dell’odio, scritto da Pamela Clare, è un Romantic Suspense  inserito all’interno della serie I-Team, che racconta le vicende di un affiatato gruppo di giornalisti investigativi composto principalmente da donne. La loro attività li porta ad addentrarsi all’interno di storie e situazioni controverse e, sarà, in queste situazioni che incontreranno gli uomini alfa del loro sogni.

La serie è arrivata già al nono libro, ma in Italia ha subito alterne fortune editoriali.

Libri pubblicati in Italia:

  1. Rischio letale– 30 gennaio 2014

1.5 Il paradiso non può attendere – 10 luglio 2014

  1. Obiettivo Pericoloso-6 novembre 2015
  2. Contatto illecito– 27 agosto 2017
  3. Il peso dell’odio– 13 Giugno 2018

I-Team Series


thought-2123971_960_720Pamela Clare conferma le talentuose attitudini della sua penna, offrendo un Romantic Suspense convincente e ben strutturato, arricchito da un’ambientazione interessante e insolita che conduce il lettore all’interno della cultura e delle tradizioni Navajo.

L’autrice sa giocare bene con l’elemento mistery, realizzando un ottimo equilibrio tra suspense e sentimenti, pur proponendo una dinamica che per le le lettrici del genere non è certo nuova: la riluttanza a lasciarsi coinvolgere dall’amore da parte dei protagonisti maschili. Ma nonostante la mancanza di quello che si potrebbe ritenere un contenuto originale, la Clare  si destreggia con abilità e non cade nella trappola  di proporre un’evoluzione stantia e poco avvincente. Fornisce a entrambi i protagonisti un background solido, che li rende complessi e coerenti rispetto alle loro esperienze e al modo in cui affronteranno le situazioni incontrate sul loro cammino. Kat è una donna forte, volitiva, dalla grande vena empatica, sensibile, fedele ai sentimenti e ai legami: il suo passato pesa come un macigno sulle sue scelte relazionali, eppure non le impedisce di riconoscere l’importanza delle emozioni provate; la sua anima Navajo la fornisce di quella lungimiranza indispensabile a comprendere che certe occasioni devono essere afferrate a piene mani.

«Non mi vuole.» Una fitta di dolore quasi dimenticato sgonfiò la sua felicità.
Ma il sorriso di Corvo Rosso non vacillò. «Ha perso sé stesso e non sa più quello che vuole. Devi aiutarlo.»

Gabe è, come tutti i protagonisti maschili della Clare, un uomo dalla grande integrità. Territoriale e protettivo, ha un fardello che lo ha reso cinico e  diffidente: rifiuta gli impegni, lasciandosi coinvolgere da storie prive di valore e che non sono altro se non uno sfogo fisico. Ma l’incontro con Kat lo porterà su un terreno totalmente nuovo e destabilizzante: la giovane si insinua nei suo pensieri, lo spiazza con la dolorosa sincerità che la contraddistingue e lo conquista con  un suo spontaneo e irresistibile modo di darsi.

a meno che tu non voglia tanti bambini, non vada pazzo per lo stufato di montone e non voglia trascorrere le vacanze estive a più di quaranta gradi in un hoogan di due stanze senza elettricità né acqua calda, non dovremmo uscire insieme.

Gabe si ritroverà a  fare i conti con un cuore indisciplinato, che ha deciso di fare a modo proprio: senza rendersene conto, i suoi iniziano a essere gli atteggiamenti di chi tiene alla propria donna più che a se stesso, di chi se ne prende cura e la protegge. Non sarà un percorso facile e in alcuni momenti compirà grossi errori, ferendo – nel tentativo di salvaguardare i propri – i sentimenti di Kat.

 Qualcosa si era rotto dentro di lui e non sapeva come aggiustarlo…

« … Non posso essere l’uomo che vuoi che io sia. Sono rotto dentro. Non sprecare il tuo tempo sperando in qualcosa che non può succedere.»

In questo loro viaggio entrambi i protagonisti saranno affiancati da altri personaggi – tutti ugualmente ben caratterizzati – e le lettrici fedeli al I-Team saranno felici di riconoscere in alcuni gli interpreti dei precedenti episodi  della serie.

Se siete delle romantiche con la passione per la suspense e per le storie d’amore non troppo semplici, ma capaci di far palpitare il cuore, Il peso dell’odio non potrà che soddisfare i vostri desideri.

 

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Perseide💫 ha detto:

    Ho letto solamente “contatto illecito” mi sa che la riprendo in mano. Grazie. 🤗

    Piace a 1 persona

    1. farfallapurpurea ha detto:

      Io, invece, ho letto il primo, Rischio letale, e poi mi sono persa, anche perché la Leggereditore in alcuni casi mi spazientisce: per alcuni libri fa aspettare anni, quando non interrompe del tutto la serie 😦
      Penso anch’io che recupererò gli episodi precedenti anche perché in questo se ne incontrano i protagonisti e mi pare promettano molto bene 😉
      Grazie a te per essere passata ❤
      Felice mercoledì

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.