Amnesia – Patricia Walter

9788894979039_0_0_300_75Amnesia

Patricia Walter

Traduttore: E. Ninni
Editore: Le Assassine
Collana: Oltreconfine
Genere: Romanzo contemporaneo
Sottogenere: Thriller psicologico/Suspense
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 22/05/2018
Pagine: 256 p.
Descrizione: In un gelido mattino d’inverno Zoe si sveglia da un incubo e si rende conto di avere il corpo coperto di ferite ed ematomi, tuttavia non ricorda niente di ciò che le è successo. Il marito David sembra sparito senza lasciare traccia e subito dopo una voce contraffatta la minaccia di morte al telefono, se non dirà la verità sull’accaduto della sera precedente. Sconvolta e dolorante, Zoe cercherà con tutte le forze rimaste di venire a capo del mistero che si fa tuttavia sempre più fitto e che la porta a diffidare di chi le sta vicino.

 

Recensione

FarfallaPurpurea
Il suo grido agghiacciante risuonò nell’oscurità, mentre precipitava nell’abisso. Il sangue le ronzava nelle orecchie e un vento gelido le soffiava sul viso. Impotente, agitava le braccia come se stesse remando per fermare la caduta inarrestabile, il tempo aveva perso di significato e i secondi si dilatavano all’infinito.

È una fredda mattina d’inverno: Zoe, scossa da un incubo, si sveglia e scopre che, talvolta, l’inferno  più terribile è quello che prende forma nella realtà. Sottrae le certezze; si nutre di  dubbi; paralizza e conduce in una dimensione i cui contorni sono ambigui e insensati. Trascinata su terreni torbidi, che a ogni movimento perdono solidità… si liquefanno… Zoe sente di essere sul punto di naufragare, sommersa da una melma da cui non c’è salvezza.

 … aveva avuto l’impressione che le venisse a mancare la terra sotto i piedi; ora invece le sembrava di sprofondare in un buco senza fine…

Ferite ed ematomi ricoprono il suo corpo: scoperta resa ancora più sconvolgente da un’inspiegabile amnesia che le impedisce di ricordare gli ultimi giorni e la scaraventa in un abisso in cui diventa impossibile distinguere la verità dalla menzogna. Mentre scoperte penose continuano a scuotere la sua già precaria situazione, Zoe prova a ricostruire – a fatica e tormentata da inquietanti presagi – un mistero che si fa sempre più intricato e sfuggente. I tentativi di squarciare quella fitta cortina di interrogativi senza risposta e di diffidenza verso tutto e tutti condurrà la protagonista di fronte a rivelazioni scioccanti e a circostanze che metteranno in serio pericolo la sua vita.

Pubblicato in Italia da una  realtà editoriale – Edizioni le Assassine – che si propone di mettersi sulle tracce delle penne più diaboliche della letteratura straniera, Amnesia di Patricia Walter è un thriller psicologico ben strutturato e ricco di suspense. Pur essendo un romanzo d’esordio mostra la disinvolta abilità con cui l’autrice tedesca riesce a costruire un intreccio complesso e convincente, nel quale logica e padronanza della trama sono elementi essenziali. La voce di Patricia Walter si addentra con maestria all’interno del mondo emotivo del suo personaggio: lo esplora, lo stravolge, se ne fa beffe, mentre riserva ai propri lettori un’indagine appagante e ipnotica.

Zoe chiuse gli occhi, presa da una stanchezza plumbea. Sperava solo di non sognare di nuovo il salto nel vuoto.

Annunci

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. CHIARA ROPOLO ha detto:

    mi hai incuriosita parecchio

    Mi piace

  2. almerighi ha detto:

    edizioni le Assassine? Fantastico…

    Piace a 1 persona

    1. farfallapurpurea ha detto:

      Un nome, un programma 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.