Come il linguaggio corporeo rivela stati d’animo e pensieri

il

 

Il linguaggio del corpo è il riflesso dello stato emozionale di un soggetto. Ogni gesto o movimento può essere un indizio importante per capire che cosa stia provando un individuo in un determinato momento. Un uomo consapevole di aver messo su peso giocherella spesso con il suo doppio mento, una donna che sa di avere qualche chilo di troppo sulle cosce tende a lisciarsi il vestito. Chi ha paura o si sente sulle difensive incrocia sovente le gambe o le braccia, o entrambe; un uomo che discorra con una donna dal seno prosperoso evita consciamente di guardarglielo ma, nello stesso tempo, compie gesti inconsulti con le mani, come se volesse toccarglielo. er poter interpretare il linguaggio del corpo, è fondamentale cogliere lo stato emozionale del soggetto mentre si ascolta quanto ha da dire e osservare le circostanze in cui lo dice. In tal modo si riescono a distinguere i fatti da eventuali menzogne, la realtà dalla fantasia. Nella nostra epoca siamo diventati fanatici della parola e delle capacità oratorie; pochi però si rendono conto dei segnali inviati dal corpo e della loro importanza, malgrado sia risaputo che negli incontri a quattr’occhi gran parte dei messaggi vengano trasmessi proprio da essi. Il presidente francese Jacques Chirac, l’ex presidente americano Reagan e il primo ministro australiano Bob Hawke usavano le mani per indicare l’entità dei problemi di cui discutevano: in un’occasione Hawke difese l’aumento dello stipendio dei politici confrontandolo con quello dei manager e sostenendo che gli emolumenti di questi ultimi erano aumentati in misura considerevole, mentre l’incremento proposto per i politici era relativamente più contenuto. Però ogniqualvolta citava il reddito dei politici, teneva le mani divaricate alla distanza di circa un metro, mentre quando parlava dei dirigenti, le teneva a una trentina di centimetri. Da ciò si deduce che, in realtà, giudicava il trattamento economico dei politici molto migliore di quanto non fosse disposto ad ammettere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.